Maggiori informazioni

Le dieci buone abitudini del
risparmio energetico

Le spese per il riscaldamento e raffrescamento costituiscono una voce rilevante nel bilancio delle spese di edifici civili e industriali e commerciali.

Ci sono però dei piccoli accorgimenti che non richiedono molti sforzi ma permettono di risparmiare energia:

  1. Mantenere la temperatura in ambiente tra i 18 e i 20°C.
  2. Installare valvole termostatiche per gestire la temperatura in ambiente.
  3. Controllare lo stato di porte e finestre per  evitare dispersioni termiche.
  4. Se assenti dall'appartamento per lunghi periodi, chiudere tutti i radiatori.
  5. Regolare in modo diverso il riscaldamento nei giorni lavorativi e nel week-end in base alle ore trascorse in ambiente.
  6. Se abitate in condominio con impianto di riscaldamento centralizzato, installare dei contabilizzatori di calore in modo che i consumi siano addebitati ad ogni utenza in base all’effettivo consumo  del proprio appartamento.
  7. Scegliete la vostra caldaia in base al suo uso e al vostro effettivo fabbisogno e non sovradimensionatene la potenza.
  8. Se si utilizzano combustibili fossili, Installare caldaie a condensazione con un rendimento più elevato e minori consumi.
  9. Effettuate regolarmente la manutenzione della caldaia e dell’impianto, in modo da assicurare che tutte le componenti funzionino sempre correttamente.
  10. Eliminare, con dispositivi automatici, l'aria dalle tubazioni e dai corpi scaldanti.