Maggiori informazioni

Il tecnico

I circolatori: il cuore dell’impianto di riscaldamento

Per distribuire nell’edificio l’acqua di riscaldamento, questa deve essere trasportata dal circolatore fino a i corpi scaldanti. Tutti i componenti dell'impianto costituiscono resistenze quali prevalenza, perdite di carico oppure pressione. Più alto è il volume pompato, più aumentano le resistenze nella rete di tubazioni e maggiore energia è utilizzata.

Pertanto, per garantire l’efficienza energetica dei circolatori, è necessario dimensionarli correttamente. In modo particolare, in occasione di una ristrutturazione dell’impianto di riscaldamento e della sostituzione delle pompe esistenti, è fondamentale eseguire il calcolo di verifica. L’esperienza mostra infatti che le pompe esistenti sono sovradimensionate di almeno un fattore da 2 a 3. Perché?

Le pompe normalmente installate in passato, che oggi rappresentano più dell’80% del mercato, sono circolatori a tre velocità. La maggior parte è regolata sulla velocità più alta e richiede da 80 fino a 90 Watt, con una potenza assorbita di 3-4 volte maggiore. Il solo adeguamento della pompa all’effettivo fabbisogno consente un risparmio superiore al 50%.

Grazie a Biral Pump Selector è possibile selezionare in modo rapido e semplice il circolatore ottimale per la corretta applicazione. Il programma, disponibile gratuitamente online (www.biralpumpselector.ch), permette in modo semplice di definire il prodotto più idoneo per la sostituzione di una pompa esistente.